In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano


In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano



Booking.com

Mostra La Venezia di Tintoretto a Palazzo Mocenigo di Venezia

Mostra La Venezia di Tintoretto in corso a Palazzo Mocenigo a Venezia: gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e le opere, la sede espositiva.

L'ELEGANZA E L'ESILIO. TRA MODA E COSTUME, IL TEMPO DI DJAGILEV - Palazzo Mocenigo, Santa Croce 1992 - Venezia

Mostra in corso dal 17 settembre 2011 al 6 gennaio 2011

La mostra si propone di raccontare l'atmosfera culturale tipica degli ambienti dell'intelligentija russa e il prestigio sulla scena internazionale della compagnia dei famosi �Ballets Russes� di Djagilev (1909-1929), di cui nel 2009 si � celebrato il centenario della nascita. Presenta, nelle evocative sale al piano nobile del Museo di Palazzo Mocenigo � Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, pi� di duecento opere.

Dai costumi dei �Ballets Russes�, realizzati dai noti artisti L�on Bakst, Natalia Goncarova, Andr� Derain, agli abiti realizzati da nobili emigrati russi fuggiti in vari paesi europei in seguito alla Rivoluzione d�Ottobre, fino a molti altri abiti, accessori, immagini e materiale documentario, provenienti dalle collezioni di Alexandre Vassiliev, storico di moda e collezionista di fama mondiale, oltre a una selezione di costumi di scena e opere d�arte realizzati da famosi artisti, tra cui lo stesso Leon Bakst, Alexander Benois e Trubenskoj, dalla collezione del famoso danzatore e coreografo Toni Candeloro che, in venticinque anni di carriera sulle scene internazionali della danza, ha avuto l'opportunit� di incontrare alcuni degli artisti dell�ultima generazione dei Ballets Russes, dai quali ha ricevuto in dono le opere d�arte e la trasmissione coreografica.

A cura di Francesca Dalla Bernardina, con la preziosa collaborazione di �Noah Brand Energy�, � organizzata dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, con il patrocinio della Fondazione Italia Russia, e si svolge nell'ambito delle celebrazioni dell��Anno della cultura e della lingua italiana in Russia e della cultura e della lingua russa in Italia� (che per tutto il 2011 prevede iniziative e attivit� che mirano a consolidare i rapporti interculturali tra Italia e Russia). La collezione di Vassiliev giunge in Italia per la prima volta, dopo il grande successo riscosso al �Tama Art University Museum� di Tokyo nel 2009.

La mostra nasce dall�incontro tra il moscovita Alexandre Vassiliev, collezionista, scenografo, costumista e studioso di storia della moda e del costume e la russista Francesca Dalla Bernardina, grazie all'alchimia �magicamente� creatasi tra persone che condividono un grande amore e passione per la moda intesa come arte e per la cultura russa. Da meravigliosa forma d�arte qual �, la moda rappresenta gli uomini �nel loro tempo� e la storia della moda aggiunge dunque significato a quella umana, rivelandone il desiderio ed il bisogno di bellezza, l�origine etnica, i rapporti o le influenze internazionali.

� cos� per lo �stile russo� d�inizio �900, che ripercorre gli anni che hanno visto il successo della nota compagnia dei �Ballets Russes� (1909-1929), unitamente alla passione artistica del loro grande impresario, quel Sergej Djagilev che tale influenza ebbe sul mondo della moda del suo tempo, artefice di uno stile �d�ispirazione orientale� nelle arti dello spettacolo apprezzato in tutta Europa.

A rivelare questa miscela di fascino, suggestioni ed eleganza, in uno dei luoghi pi� rappresentativi della raffinatezza di questa citt�, da sempre rivolta verso �oriente� - com�� Palazzo Mocenigo - una selezione di costumi creati da alcune case �couture� europee, la cui origine risale a famiglie aristocratiche russe trasferitesi in tutta Europa (e principalmente a Parigi), dopo la rivoluzione bolscevica dell�ottobre 1917. Proprio su alcuni nuovi aspetti della �Rivoluzione Russa� l�esposizione intende inoltre far luce e ci� grazie al grande contributo di Alexandre Vassiliev, uno dei maggiori conoscitori e collezionisti di moda russa dell�inizio del XX secolo, che, evidenziando con le �lenti� della moda quel particolare momento storico, ha raccolto rare e importanti testimonianze che esprimono quanto sia stato influente lo �stile russo� in tutto il mondo.

Un ulteriore grande contributo alla mostra � dato dalle opere raccolte durante tutta la sua brillante carriera di danzatore e coreografo da Toni Candeloro, che possiede la pi� grande collezione italiana sull�arte della danza, conservata dall��Associazione Michel Fokine� e presieduta dallo storica del costume Federica Tornese.

Orari: dal 1° novembre al 31 marzo da martedì a domenica dalle 10 alle 16; dal 1° aprile al 31 ottobre dalle 10 alle 17 (la biglietteria chiude 30' prima). Chiuso, lunedì, 25 dicembre 1° gennaio.
Biglietti: intero 8 €, ridotto 5,50 €. Gratuito per residenti del Comune di Venezia e bambini fino a 5 anni.
Telefono: +39.041.721798
E-mail: [email protected]
Sito web: Palazzo Mocenigo


Contatti - Progetto In Italy Today - Politica sulla riservatezza - Cookie Policy

In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati