In Venice Today.com


In Venice Today.com





Mostra Léon Bakst. Symbol of the Ballets Russes a Palazzo Cini di Venezia

Mostra Léon Bakst. Symbol of the Ballets Russes in corso a Palazzo Cini a Venezia: gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e le opere, la sede espositiva.


Mostra Léon Bakst Venezia
Léon Bakst. Symbol of the Ballets Russes - Palazzo Cini, Dorsoduro 864 - Venezia

Mostra in corso dal 5 ottobre al 19 novembre 2018

Una mostra dedicata a Léon Bakst, pittore, scenografo, illustratore e costumista bielorusso, apre in autunno a Palazzo Cini. Il percorso espositivo illustra la carriera artistica di Léon Bakst mostrando bozzetti e figurini in arrivo - per la prima volta in Italia - dalla grande Collezione del Museo di San Pietroburgo. Bakst fu scenografo dei leggendari Balletti russi per l'impresario Sergej Djagilev e collaborò nella sua vita con compositori come Igor' Stravinskij, Maurice Ravel, Claude Debussy.

La mostra a Palazzo Cini ripercorrerà l'intero arco della carriera di Bakst a partire dalle prime scenografie , realizzate per  Le Coeur de la Marquise di Marius Petipa (1902) e le tragedie Ippolito di Euripide, Edipo a Colono e Antigone di Sofocle (1902-1904), fino alle scenografie acclamate chee lo consacrarono i Ballets Russes, come Cléopâtre (1909), L’Oiseau de Feu (1910), Carnaval (1910), Narcisse (1911), Le Dieu Bleu (1912), Daphnis et Chloé (1912), vero fulcoro della mostra.

Accanto a queste opere saranno esposti anche i figurini di operecome ThaïsLa traviataFaustLe Martyre de Saint Sébastien, Manon Lescaut. che Bkast realizzò attorno agli anni '10 del Novecento.

Per terminare vanno in esposizione anche una serie di fotografie e costumi originali che testimoniano la versatilità e la poliedricità di questo raffinato artista.

La mostra, che è la prima personale dedicata allo scenografo in Italia - è curata da Maria Ida Biggi e Natalia Metelitsa.

Cenni biografici su Léon Bakst

Léon Bakst (Grodno, 1866 – Parigi, 1924) si forma tra San Pietroburgo e Parigi.
Con Sergej Djagilev e Alexandre Benua è tra i fondatori della rivista «Mir iskusstva», su cui pubblica le sue prime opere grafiche.
Nel 1902 inizia la sua carriera di scenografo e costumista per i teatri imperiali di San Pietroburgo. Tra rotture e riconciliazioni, la sua collaborazione con i Ballets Russes, che nasce nel 1909, si estende per quasi tutto l’arco della sua carriera.



Orari: dalle 11 alle 19 (ultimo ingresso 18.15). Chiuso il martedì.
Biglietti: intero € 10, ridotto € 8 (dai 15 ai 25 e over 65); ridotto € 5 (residenti); gratuito per minori di 15 anni.
Telefono: +39.041.2710217
E-mail: palazzocini@cini.it
Sito web: Palazzo Cini

In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati