In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano


In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano



Booking.com

Mostra Editi inediti 2022 alla Fondazione Cini di Venezia

La Mostra Editi inediti 2022 in corso alla Fondazione Cini di Venezia: gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e le opere, la sede espositiva.

Mostra Editi inediti 2022 Venezia
Editi-Inediti: disegnare "in vetro" - Fondazione Cini, Isola di San Giorgio, 8 - Venezia

(Foto: Silvano Rubino, Anemos, studio per progetto installativo. Penna, pennarello e pennarello acquerellabile su carta, 2005)

Mostra in corso dal 19 settembre al 23 dicembre 2022

La Fondazione Giorgio Cini presenta un inedito percorso espositivo di carte e taccuini d’artista nella Biblioteca Nuova Manica Lunga per celebrare l’Anno Internazionale del Vetro. Archivi aperti e visite guidate in occasione di The Italian Glass Weeks, dal 17 al 25 settembre.

Comunicato stampa della mostra Editi inediti 2022

Alla Fondazione Giorgio Cini, un inedito percorso espositivo tra carte e taccuini d’artista, ospitato nella Biblioteca Nuova Manica Lunga e curato dal Centro Studi del Vetro dell’Istituto di Storia dell’Arte, per celebrare l’Anno Internazionale del Vetro. Archivi aperti e visite guidate in occasione di The Italian Glass Weeks, dal 17 al 25 settembre.

L’arte di disegnare in vetro alla Fondazione Giorgio Cini: dal 19 settembre al 23 dicembre gli spazi della Nuova Manica Lunga ospitano progetti,schizzi e disegni mai esposti prima nella mostra Editi-Inediti: disegnare ‘in vetro’.
Così il Centro Studi del Vetro dell’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Cinisi unisce alle celebrazioni per l’International Year of Glass, inaugurandol’esposizione nelle settimane veneziane del festival TheItalian Glass Weeks ein concomitanza conla mostra Venini: Luce 1921-1985 a LE STANZE DEL VETRO.
Protagoniste dell’esposizione le opere realizzate da Cristiano Bianchin, Silvano Rubino e Giorgio Vigna: tre artisti di fama internazionale che si sono formati artisticamente in luoghi diversi ma profondamente legati a Venezia e al vetro accomunati dalla decisione di donare i loro archivi alla Fondazione Giorgio Cini.

Tra le opere in mostra una cinquantina di carte tra acquerelli, carboncini, pastelli e materiali di lavoro, frutto di una scrupolosa ricerca d’archivio che, attraverso annotazioni e varianti, raccontano molteplici e personali storie di creatività, ripensamento e sperimentazione. Un percorso espositivo pensato per raccontare ciascuno dei tre autori attraverso una selezione capace di evidenziare il diverso approccio progettuale ecreativo.

Inoltre, dal 17 al 25 settembre il Centro Studi riaprirà le porte alle visite guidate dei propri archivi grafici e fotografici, alcune tra le più rare e preziose testimonianze relative ai protagonisti creativi -veneziani e non solo- che hanno utilizzato il vetro con intenti e risultati tra i più originali(visita su appuntamento, mail a [email protected]).

Il repertorio formale di Cristiano Bianchin (Venezia, 1963)rievoca immaginari onirici con figure come serpenti, totem e improbabili ‘ombre umane’, da realizzarsi applicando sapientemente le tecniche della tradizione muranese (iridato, murrine, soffiato a bolle, soffiato a coste, vetro lattimo, acidato, filigrana ‘a reticello’) e mescolando vari materiali come ottone, lana, canapa.

I riferimenti di Silvano Rubino (Venezia, 1952)sono invece sostenuti e animati da un’equilibrata poetica di affondi nelle pratiche più contemporanee, scandita dal perpetuo e intelligente confronto con la scultura, la pittura, la fotografia, discipline che fungono da riferimento lungo tutto il suo iter progettuale.

Una trama di creazioni preziose e colorate restituisce infine il linguaggio e lo stile di Giorgio Vigna (Verona, 1955), la sua naturale tendenza alla semplicità più elegante, in alcuni casi impreziosita con interventi in rame e nei colori oro e argento, con innumerevoli citazioni dal mondo naturale. I tre autori sono inoltre protagonisti di Glass Pills.
Three artists working in glass, una serie di video-appuntamentisui social della Fondazione Cini e de LE STANZE DEL VETRO che arricchiscono il racconto sull’importanza della conservazione degli archivi sia storici che digitali.

Orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00.
Biglietti: intero € 12; ridotto € 6.
Telefono: +39.041.5223563
E-mail: [email protected]; [email protected]
Sito web: Fondazione Cini



In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati