In Venice Today.com


In Venice Today.com





Booking.com

Mostra Luogo e Segni alla Fondazione Pinault di Venezia

Mostra Luogo e Segni in corso a Venezia: gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e le opere, la sede espositiva.

Mostra Luogo e segni
Luogo e Segni - Punta della Dogana, Dorsoduro, 2 - Venezia

Mostra in corso dal 24 marzo al 15 dicembre 2019

A Punta della Dogana apre la mostra collettiva "Luogo e segni" che - traendo il titolo da un'opera di Carol Rama esposta in mostra - presenta a Venezia 36 artisti di cui 17 presenti per la prima volta alla Fondazione Pinault, tra i quali Berenice Abbot, Liz Deschenes, Trisha Donnelly, R. H. Quaytman... Tra loro anche tre artisti che hanno partecipato al programma di residenza d’artista promossa dalla Pinault Collection a Lens: Lucas Arruda, Hicham Berrada e Edith Dekyndt.

Comunicato stampa

“Luogo e Segni” invitApre oggi e fino al 15 dicembre 2019 la Mostra Luogo e segni che porta a Punta delle Dogana 36 artisti d'arte contemporanea internazionale, 16 per la prima volta alla Pinault Foundation. Molti dei lavori esposti sono ispirati dagli scritti dell’artista e poetessa libanese Etel Adnan, pittrice anch'essa, e amica di molti artisti presenti a Punta della Dogana.a ad attraversare un paesaggio interiore dove natura, creazione artistica e poesia si intrecciano, ispirati agli scritti dell’artista e poetessa Etel Adnan, con la quale numerosi artisti in mostra intrattengono una profonda complicità. Come eco della sua poesia, che evoca il carattere apparentemente sfuggente degli elementi naturali, l’esposizione mette in scena i cambiamenti d’atmosfera e le trasformazioni ambientali che interessano Punta della Dogana: il chiaro e lo scuro, l’azzurro del giorno e il buio della sera, la luce e i suoi bagliori, il vento e il mare, i suoni e i profumi.

La memoria dei luoghi è uno dei leitmotiv di “Luogo e Segni”. Memoria di altri progetti espositivi, come “Garden of Memory” che nel 2018 presentava gli artisti Etel Adnan, Simone Fattal e Robert Wilson al musée Yves Saint Laurent marrakech di Marrakech.

Memoria visiva, ma anche memoria auditiva, olfattiva, tattile, musicale, letteraria. Memoria di città, come Beirut, New York, Rio de Janeiro, Lahore, Sarajevo. Memoria di Venezia e delle sue tante epoche sovrapposte. Memoria di Punta della Dogana, con le opere emblematiche di Felix Gonzalez-Torres, Roni Horn, Sturtevant, Tatiana Trouvé, Rudolf Stingel, Nina Canell… che tessono dei legami tra “Luogo e Segni” e le precedenti mostre della Pinault Collection, mettendone in luce echi e risonanze.

Un altro tema che si intreccia con i precedenti è quello delle affinità elettive tra gli artisti, in particolare quelle che legano Etel Adnan a numerosi artisti presenti in mostra, siano esse relazioni di ammirazione e di ispirazione reciproca, o più intime, di amicizia e amore. Le “conversazioni” di Roni Horn e Felix Gonzalez-Torres, di Simone Fattal ed Etel Adnan, di Liz Deschenes e Berenice Abbot, di Tacita Dean e Julie Mehretu, di Philippe Parreno ed Etel Adnan, le opere nate dalla collaborazione di Anri Sala e Ari Benjamin Meyers, di Charbel-joseph H. Boutros e Stéphanie Saadé, disegnano la geografia implicita di una famiglia di pensiero, di una comunità di individualità emerse da orizzonti diversi, ma abitata dalla poesia.

La poesia occupa un posto centrale nel progetto di “Luogo e Segni”, a partire proprio dai versi di Etel Adnan, ma anche di Emily Dickinson fino alle composizioni di Ibn Arabi, Federico Garcia Lorca, Ezra Pound, Fernando Pessoa, Susan Howe, Philippe Jaccottet, Giorgio Caproni… scelti dagli artisti in mostra in relazione alla loro opera e pubblicati in catalogo.

Orari: dalle 10.00 alle 19.00 (la biglietteria chiude un'ora prima). Chiuso il martedì.
Biglietti: intero € 18, ridotto € 15 per studenti fino a 25 anni (su presentazione della tessera universitaria valida); residenti del Comune di Venezia (su presentazione della carta d’identità); visitatori sopra i 65 anni; gruppi di adulti a partire da 15 partecipanti; insegnanti (su presentazione della carta d'identità o di una dichiarazione della scuola); diversamente abili non al 100%; accompagnatore di persona diversamente abile; gruppo Kering.
Gratuito per Members di Palazzo Grassi-Punta della Dogana; sotto 20 anni; giornalisti accreditati; diversamente abili; guide autorizzate con patentino rilasciato dalla Provincia di Venezia; 1 accompagnatore per ogni gruppo di 15 a 29 partecipanti; 2 accompagnatori per ogni gruppo scolastico da 15 a 24 partecipanti; 3 accompagnatori per ogni gruppo scolastico da 25 a 29 partecipanti; disoccupati (su presentazione di un giustificativo); tessera ICOM; tessera Cultivist; 2x1 ai soci Carta Freccia in possesso di un biglietto Freccia per Venezia.
Ogni mercoledì l'ingresso è gratuito per i residenti nella città di Venezia e per gli studenti dell'Università Ca' Foscari, l'Università Iuav, l'Accademia di Belle Arti, Venice International University, Conservatorio Benedetto Marcello, su presentazione del tesserino dello studente.
Informazioni e prenotazioni: +39.041.2001057
Sito web: Palazzo Grassi


In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati