In Venice Today.com


In Venice Today.com





Booking.com

Mostra Anthony Caro al Museo Correr di Venezia

Mostra Anthony Caro in corso a Venezia: gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e le opere, la sede espositiva.
Anthony Caro - Museo Correr, Piazza San Marco, San Marco 52 - Venezia

Mostra in corso dal 1 giugno al 27 ottobre 2013

Mostra interamente dedicata al famoso artista britannico Sir Anthony Caro (New Malden, Surrey, 1924), scultore che ha assunto un ruolo di primo piano nell'arte del XX secolo.

Dopo aver partecipato alle Biennali d'Arte del ’56, del '66 e del '99 Caro torna in laguna al Muso Correr in Piazza San Marco, dove sarà allestito uno spazio interamente dedicato al percorso artistico della su carriera, dagli esordi figurativi sotto l’influenza del suo maestro Henry Moore fino agli ultimi lavori esposti nei musei di tutto il mondo.

L'itinerario espositivo sarà composto da circa trenta opere che ripercorreranno la vita artistica dell'autore portando agli occhi dei visitatori alcune delle opere più rappresentative tra cui alcune in acciaio di notevoli dimensioni (Red Splash (1966), Garland (1970), Cadence (1968/1972), Venetian e River Song (2011-2012).

In mostra anche alcuni suoi disegni e bozzetti risalenti al primo periodo dell'attività di Caro quand'era un pittore di chiari influssi naturalistici. Risale infatti agli anni Sessanta il passaggio di Anthony Caro dalla pittura alla scultura quando egli incontrò e condivise l'idea si un'arte materiale di chiara matrice industriale componendo opere in metallo desttinate ad entrare nello spazio museale solitamente pensato per il visitatore; un'anteprima di tendenze moderne dove il limite tra l'autore, la sua opera e lo spettatore decade per dare forma alle varie tendenze che condussero alla performing art.

Passano al Correr in esposizione alcune delle opere che hanno reso Caro famoso in tutto il mondo come il Trionfo di Cesare (1987), l'Orangerie (1969-70), Table Piece Y-98 'Déjeuner sur l'herbe II' (1989) e altre opere che si basano sulla ricerca dell'artista tra materiali "inediti" nel mondo dell'arte scultorea del Novecento. L'artista inoltre, percorrendo una parabola artistica anche nelle dimensioni delle sue opere passando da concezioni monumentali dell'arte ad altre di piccole dimensioni destinate ad una prospettiva diversa con il pubblico, è rappresentato nel percorso della mostra anche dalle sue sculture verticali di piccolo.

L'artista, che ha amato confrontarsi nelle sue sculture anche con i grandi pittori del passato - pensiamo a Manet nella sua Table Piece Y-98 'Déjeuner sur l'herbe II' (1989), tra le opere in mostra - è stato presente nelle più importanti manifestazioni internazionali e ha ottenuto innumerevoli riconoscimenti. Nella straordinaria carriera di Caro ricordiamo, ad esempio, la partecipazione - come unico scultore - al padiglione inglese della Biennale di Venezia nel 1966, la retrospettiva al MoMA di New York nel ‘75, la mostra dell’84 alla Serpentine Gallery di Londra itinerante in tutta Europa, il Premio dell’Imperatore del Giappone per la scultura nel 1992, la grande retrospettiva al Museum of Contemporary Art di Tokyo del ’95 e, ancora, la collaborazione con l’architetto Norman Foster per il “Millennium Bridge” di Londra. La Tate Modern Art di Londra nel 2004 ha festeggiato i suoi ottant’anni. Ora sarà Venezia a celebrare la personalità carismatica del quasi novantenne Anthony Caro.

La mostra è promossa dalla Fondazione Musei Civici di Venezia con il patrocinio del British Council e il supporto di Gagosian Gallery in associazione con Annely Juda Fine Art. Il progetto espositivo è di Gary Tinterow, la direzione scientifica di Gabriella Belli e il progetto di allestimento di Daniela Ferretti.
oltre
La mostra inoltre è accompagnata da un catalogo illustrato edito da Skira, con testi di Gabriella Belli, Michael Fried e Gary Tinterow.

Orari: dal 26 marzo al 31 ottobre dalle 10.00 alle 19.00. Dal 2 novembre al 25 marzo dalle 10.00 alle 17.00. Natale e 1° gennaio dalle 11.00 alle 19.00. La biglietteria chiude un'ora prima.
Biglietti: intero € 20, ridotto € 13, ridotto speciale € 5, ridotto scuole € 4. Sono previste gratuità per residenti nel Comune di Venezia; bambini da 0 a 5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate della Provincia di Venezia; interpreti turistici che accompagnino gruppi; docenti accompagnatori di gruppi scolastici fino ad un massimo di 2 per gruppo; accompagnatori (max. 1) di gruppi di adulti; partner ordinari MUVE; membri ICOM; possessori di The Cultivist card (più tre accompagnatori).
Informazioni e prenotazioni: dall’Italia 848082000; dall'estero +39 041.2405211
Sito web: Museo Correr


In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati