In Venice Today.com


In Venice Today.com





Booking.com

Padiglione Paesi Nordici. Finlandia, Svezia, Norvegia alla 58° Biennale di Venezia

Il Padiglione Paesi Nordici. Finlandia, Svezia, Norvegia alla Biennale d'Arte di Venezia: gli artisti del padiglione, le opere, gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e la sede espositiva.

Padiglione Neozelandese, Nuova Zelanda Biennale d'Arte 2019 a Venezia
Padiglione Paesi Nordici. Finlandia, Svezia, Norvegia alla 58° Biennale d'Arte - Giardini della Biennale, Castello - Venezia

Mostra in corso dal 11 maggio al 24 novembre 2019

La 58° Biennale d'Arte aprirà al pubblico l'11 maggio 2019. Ma a partire da pochi giorni prima dell'apertura vi saranno le varie vernici ed eventi collaterali che sempre animano improvvisamente la vita artistica veneziana. Il titolo dell'edizione 58 della Biennale d'Arte è May You Live In Interesting Times ossia "Possa tu vivere tempi interessanti".

Gli artisti invitati a esporre alla 58° Biennale d'Arte di venezia sono 79, con una prevalenza femminile. Tra loro i 2 italiani Ludovica Carbotta e Lara Favaretto. La prima realizzerà un'opera site specific a Forte Marghera, all'interno dell'edificio noto come Polveriera austriaca.

Vai alla pagina della 58° Biennale d'Arte di Venezia

Vai alla pagina degli Artisti della 58° Biennale d'Arte di Venezia

Padiglione Paesi Nordici; Finlandia, Svezia, Norvegia alla 58° Biennale D'Arte di Venezia

Titolo della mostra al Padiglione dei Paesi Nordici (Finlandia, Svezia, Norvegia) è Weather Report: Forecasting Future.

Artisti: Ane Graff, Ingela Ihrman, nabbteeri.
Curatori: Leevi Haapala, Piia Oksanen.
Commissario: Leevi Haapala / Museum of Contemporary Art Kiasma / Finnish National Gallery, Katya García-Antón / Office for Contemporary Art Norway (OCA), Ann-Sofi Noring / Moderna Museet.
Sede: Giardini della Biennale, Castello - Venice

Comunicato Stampa Padiglione Paesi Nordici (Finlandia, Svezia, Norvegia) della 58° Biennale d'Arte di Venezia

La mostra Weather Report: Forecasting Future nel Nordic Pavilion Ŕ dedicata alle complesse e varie relazioni tra l'umano e il non umano in un'epoca in cui il cambiamento climatico e l'estinzione di massa stanno minacciando il futuro della vita sulla Terra. Quando si immagina il futuro, gli esseri umani devono assumersi la responsabilitÓ di riconoscere gli intrecci multispecie e la necessitÓ di rinegoziare le relazioni interspecie esistenti.

╚ spesso difficile per gli umani notare forme di vita che esistono su una scala diversa dalla loro, come microscopici organismi, il lento funzionamento di agenti tossici o processi duraturi di materia organica in decomposizione. Aumentando la consapevolezza dei visitatori della materialitÓ dello spazio e delle opere d'arte e assimilando i loro corpi ad altre forme di vita, la mostra tenta di stabilire una connessione con le agenzie pi¨ che umane.

I giardini biennali sono delimitati dalla laguna veneziana, una cittÓ infestata dai turisti, e hub dell'industria della terraferma, tutti stimolati a contemplare l'eco-crisi, l'erosione causata da secoli di turismo di massa e le prospettive di sopravvivenza delle specie marine native del laguna, che competono per lo spazio con enormi navi da crociera.

Il padiglione stesso Ŕ suscettibile alle condizioni esterne. Le alte maree occasionali e le variazioni del tempo espongono la mostra a forze imprevedibili.

Orari: Giardini dalle 10.00 alle 18.00. Arsenale dalle 10.00 alle 18.00 (dalle 10.00 alle 20.00 il venerdì e il sabato fino al 30 settembre). Chiuso il lunedì (escluso 13 maggio, 2 settembre, 18 novembre).
Biglietti: si invita a visitare il sito ufficiale. In rete € 21,50 fino al 31 marzo 2019.
Telefono: +39.041.5218711; fax +39.041.5218704
E-mail: aav@labiennale.org
Sito web: Biennale di Venezia


In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati