In Venice Today.com


In Venice Today.com





Padiglione Kiribati alla 58° Biennale di Venezia

Il Padiglione Kiribati alla 58° Biennale d'Arte di Venezia: gli artisti del padiglione, le opere, gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e la sede espositiva.

Padiglione Kiribati Biennale d'Arte 2019 a Venezia
Padiglione della Repubblica di Kiribati della 58° Biennale d'Arte - Giardini della Biennale, Castello - Venezia

Mostra in corso dal 11 maggio al 24 novembre 2019

La 58° Biennale d'Arte aprirà al pubblico l'11 maggio 2019. Ma a partire da pochi giorni prima dell'apertura vi saranno le varie vernici ed eventi collaterali che sempre animano improvvisamente la vita artistica veneziana. Il titolo dell'edizione 58 della Biennale d'Arte è May You Live In Interesting Times ossia "Possa tu vivere tempi interessanti".

Gli artisti invitati a esporre alla 58° Biennale d'Arte di venezia sono 79, con una prevalenza femminile. Tra loro i 2 italiani Ludovica Carbotta e Lara Favaretto. La prima realizzerà un'opera site specific a Forte Marghera, all'interno dell'edificio noto come Polveriera austriaca.

Vai alla pagina della 58° Biennale d'Arte di Venezia

Vai alla pagina degli Artisti della 58° Biennale d'Arte di Venezia

Padiglione Kiribati alla 58° Biennale D'Arte di Venezia

Titolo del Padiglione di Kiribati è Pacific Time - Time Flies ossia Tempo del Pacifico - Il Tempo Fugge.

Artisti: Kaeka Michael Betero, Daniela Danica Tepes, Kairaken Betio Group; Teroloang Borouea, Neneia Takoikoi, Tineta Timirau, Teeti Aaloa, Kenneth Ioane, Kaumai Kaoma, Runita Rabwaa, Obeta Taia, Tiribo Kobaua, Tamuera Tebebe, Rairauea Rue, Teuea Kabunare, Tokintekai Ekentetake, Katanuti Francis, Mikaere Tebwebwe, Terita Itinikarawa, Kaeua Kobaua, Raatu Tiuteke, Kaeriti Baanga, Ioanna Francis, Temarewe Banaan, Aanamaria Toom, Einako Temewi, Nimei Itinikarawa, Teniteiti Mikaere, Aanibo Bwatanita, Arin Tikiraua.
Curatori: Kautu Tabaka, Nina Tepes.
Commissario: Pelea Tehumu, Ministry of Internal Affairs.
Sede: European Cultural Centre, Palazzo Mora, Strada Nuova 3659

Apertura del Padiglione Kiribati: 10 Maggio 2019 a Palazzo Mora alle 17.00, Presentazione della Repubblica di Kiribati e del progetto artistico con i curatori e gli artisti. Alle 18:00 apertura con banchetto.

Comunicato Stampa del Padiglione Kiribati alla 58° Biennale d'Arte di Venezia

Nella lingua Kiribati Ana tai te Betebeke - E biribiri te tai

Nell'ampio, grande Oceano Pacifico si trovano piccoli Stati insulari, appena visibili sulla mappa. Tra questi, c'è anche la Repubblica di Kiribati. E' composta da 33 atolli di bellezza paradisiaca, con spiagge meravigliose. A causa degli effetti dovuti ai cambiamenti climatici, il livello dell'oceano si sta alzando e minaccia l'esistenza dei Kiribati. Le isole rischiano di sparire per sempre nell'Oceano Pacifico.

Il Padiglione della Repubblica Kiribati alla 58. Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia, riflette la minaccia all'esistenza dello Stato insulare Kiribati e il tempo in cui viviamo. A differenza del mondo e delle cose che sono effimeri, secondo Platone le forme o le idee durano per sempre.

Nel padiglione Kiribati, si presenta l'intreccio di opere artistiche di gruppo di 29 artisti, di diverse generazioni e discipline artistiche. Sono presentate le discipline artistiche: video, fotografia, animazione interattiva, performance, ready-made e installazione. Sono presenti elementi artistici come suono, colore, luce, spazio e materiale.

Attraverso la fotografia e il video, l'artista Kaeka Michael Betero presenta la minaccia alle case e agli abitanti. Con autenticità e genuinità presenta la realtà com'è.

Attraverso la danza, il gruppo Kairaken Betio dimostra tutta la passione per la vita, la danza e la tradizione. Attingono gli elementi della performance dalla tradizione e li collegano con gli elementi degli approcci performativi all'avanguardia.

L'artista visuale Daniela Danica Tepes, collega tutte le opere artistiche in un'installazione interattiva, che rappresenta la stanza nella casa sulle isole Kiribati, per la quale sussiste la minaccia che all’interno, attraverso le finestre, in quasi ogni momento penetri l'acqua che arriva già oltre la metà della loro altezza, perché contro di esse frangono le onde.

Nella stanza, sono posizionati gli oggetti tradizionali degli abitanti delle Kiribati. L'installazione interattiva, si risveglia con l'entrata dei visitatori nella stanza. I ballerini animati dall'aldilà, si risvegliano con il movimento dei visitatori nello spazio espositivo e imitano i loro movimenti. Il progetto artistico, tratta il tema dei cambiamenti climatici e funziona come una riflessione tra l'opera artistica, la presenza umana e lo spazio.
Orari: Giardini dalle 10.00 alle 18.00. Arsenale dalle 10.00 alle 18.00 (dalle 10.00 alle 20.00 il venerdì e il sabato fino al 30 settembre). Chiuso il lunedì (escluso 13 maggio, 2 settembre, 18 novembre).
Biglietti: si invita a visitare il sito ufficiale. In rete € 21,50 fino al 31 marzo 2019.
Telefono: +39.041.5218711; fax +39.041.5218704
E-mail: aav@labiennale.org
Sito web: Biennale di Venezia

In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati