In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano


In Venice Today.com
PortuguêsDeutschFrançaisEspañolEnglishItaliano



Booking.com

Acquisto Biglietto Vaporetto Actv Venezia Biglietto Vaporetto Actv - Vieni a Venezia? Prenota in anticipo e salta la coda!

Compra Biglietti Vaporetto Actv Venezia

Tariffe: 1 singolo € 11; 24 ore € 29; 2 giorni € 40; 3 giorni € 50; 7 giorni € 70.

Mostra Arte Laguna Prize, Arsenale Nord di Venezia

Mostra Arte Laguna Prize in corso a Venezia: gli orari, i periodi, il costo dei biglietti e le opere, la sede espositiva.

Mostra Arte Laguna Prize Arte Laguna Prize - Arsenale Nord, Castello - Venezia

Mostra in corso dal 12 marzo al 16 aprile 2023

Arsenale Nord ospita fino ad aprile la mostra "Arte Laguna Prize"- che si tiene ogni 2 anni - con 240 opere, di altrettanti artisti provenienti da oltre 50 Paesi. In mostra vanno i finalisti della 16ᵃ e 17ᵃ edizione.

Comunicato stampa della mostra Arte Laguna Prize

Con l�esposizione di 240 opere, di altrettanti artisti provenienti da oltre 50 Paesi, Arte Laguna Prize presenta dall�11 marzo al 16 aprile 2023 la mostra dei finalisti, che dal 2021 si svolge ogni due anni, della 16° e 17° edizione.

Lo straordinario spazio dell�Arsenale Nord di Venezia, con i suoi 4000 mq, accoglie le opere selezionate nelle due ultime edizioni per ciascuna delle dieci categorie del premio: pittura, scultura e installazione, arte fotografica, video arte e cortometraggi, performance, arte digitale, grafica digitale e cartoon, land art, arte urbana e street art, art design.

I finalisti sono stati scelti, tra oltre 20 mila candidati, da due giurie, una per ogni edizione, composte da curatori, direttori di museo ed esperti d�arte di calibro internazionale. Ai due vincitori � che saranno proclamati durante l�inaugurazione della mostra, sabato 11 marzo � sar� assegnato un premio di 10.000 euro ciascuno.

Numerosi e rilevanti sono anche i Premi Speciali che includono la produzione di opere, residenze in tutto il mondo, la possibilit� di esporre in importanti gallerie e festival italiani e internazionali, collaborazioni con aziende e premi in denaro.

Arte Laguna Prize si conferma cos� uno dei concorsi di arte contemporanea pi� ricco di opportunit� per gli artisti.

Nato nel 2006 per iniziativa dell�associazione culturale MoCA, Arte Laguna Prize si � dimostrato in diciassette anni di attivit� attento alle istanze pi� attuali del mondo dell�arte e non solo.

Le stesse categorie di opere che oggi � possibile proporre si sono evolute nel tempo seguendo le tendenze pi� contemporanee e includendo sempre nuove forme espressive: dall�art design, con la presentazione di produzioni che nascono in ambito artistico e trovano poi una loro applicazione nel mondo del progetto industriale, all�arte grafica e cartoons, fino alla recentissima ammissione di opere d�arte certificate con NFT, cio� quelle forme artistiche che prevedono la digitalizzazione di un�opera fisica oppure la creazione di un�opera digitale.

Riguardo invece all�attenzione verso temi attuali di interesse generale, da segnalare sono quei Premi Speciali che riguardano la tematica ambientale come il premio �Arte e Sostenibilit�, dedicato a opere, prodotti o progetti artistici che valorizzino le strategie RRR (Riuso, Riduco, Riciclo) e il loro impatto positivo sulla natura e sulla vita dei cittadini, e la residenza rivolta a tematiche ambientali BigCi che si svolger� in Australia all�interno del Wollemi National Park.

La mostra � accompagnata da un catalogo digitale, con un testo critico di Luca Beatrice.

In concomitanza della mostra all�Arsenale, l�associazione culturale MoCA presenta inoltre, nel suo spazio espositivo nel cuore di Venezia, la prima personale italiana dell�artista cinese Qian Wu, a cura di Luca Beatrice.

Arte Laguna Prize ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica Italiana ed � patrocinato annualmente da Ministero degli Esteri, Ministero della Cultura, Ministero dell�Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione del Veneto, Citt� Metropolitana di Venezia, Comune di Venezia, Universit� C� Foscari di Venezia, Istituto Europeo di Design.

I VINCITORI

La vincitrice della 16? edizione � Anna Drozd-Tutaj (Polonia) della categoria �Scultura e installazione� con l�opera The power of the Element, un raro esempio di opera d�arte che utilizza centrini realizzati a uncinetto per creare una composizione contemporanea e spettacolare che, nonostante la sua monumentalit�, conserva un carattere effimero. Si legge nella motivazione della giuria: �La giuria ha selezionato l�installazione site-specific dell�artista polacca Anna Drosz-Tutaj per la sua linearit� e la pulizia esecutiva. � un ordigno visivo che, attraverso l�assemblaggio di centrini colorati, evoca il potere degli elementi e della memoria che compatta il nostro essere emozionale e logico. Stabilit� e dinamismo, originario ed originale, operano come conspiratio oppositorum in perfetta armonia.�

Il vincitore della 17? edizione � Ohau Chen (Taiwan) con l�opera Back to Glory: Make __Great Again sempre della categoria �Scultura e installazione�. Ohau utilizza la video-installazione per proporre un futuro ipotetico attraverso l�utilizzo di comuni materiali di propaganda politica. L�artista invita il pubblico a esprimere il proprio voto su un�immaginaria proposta di militarizzazione della popolazione anziana come risposta al progressivo invecchiamento della societ�. �Il lavoro presenta un futuro distopico in cui gli anziani sono persuasi a servire l�esercito nazionale in preparazione di una guerra imminente � si legge nella motivazione della giuria. Sebbene ipotetica, questa condizione parla della realt� presente e del terrore di un conflitto che incombe indiscriminatamente su di noi. Il dilemma � chiaro: Chi sacrificare? Giovani o anziani? L�artista invita il pubblico a votare. Il cinismo dell�opera esaspera la posizione critica dell�artista su questioni quali il biopotere e la tanatocrazia in una nostra contemporanea sempre pi� tecnocraticizzata. In che modo il corpo umano � disumanizzato e strumentalizzato? Quali processi decisionali e strutture governative sono in gioco? Fallimentare � stata la promessa di una democrazia binaria, perch� quest�ultima ha continuato a funzionare presentando l�illusione di una libera scelta. La giura � stata colpita dalla sapiente commistione di vari media e dall�approccio interdisciplinare al lavoro. Il senso dell�umorismo e il linguaggio visivo unici dell�artista, cos� come l�aver reinventato l�estetica e la sensibilit� della propaganda, hanno ulteriormente convinto ad abbracciare il suo invito a una riflessione sulla condizione odierna.�

La giuria ha ritenuto di conferire anche due menzioni d�onore, una per ogni edizione: per la 16? se la aggiudica Kailum Graves con l�opera fotografica The Otherness of Self, per la 17? Chih Chiu con la performance Self Service Barbershop.

Le opere di Anna Drozd Tutaj e di Ohau Chen sono esposte fino al 16 aprile 2023 nello straordinario spazio dell�Arsenale Nord di Venezia insieme a quelle degli altri finalisti dell�Arte Laguna Prize, per un totale di 240 opere provenienti da oltre 50 Paesi del mondo.

Assegnati anche i numerosi Premi Speciali che prevedono la produzione di opere, residenze in tutto il mondo, la possibilit� di esporre in importanti gallerie e festival italiani e internazionali, collaborazioni con aziende e premi in denaro confermando Arte Laguna Prize tra i concorsi di arte contemporanea pi� ricco di opportunit� per gli artisti.

I vincitori e le vincitrici dei Premi speciali della 16? edizione sono:

Residenze artistiche:

Espronceda, Barcellona: Larisse Hall
KW Institute, Berlino: Khalil Charif
Ru Residency Unlimited, New York: Shirin Gunny, Quatre-Bornes, Mauritius,
Art Residency Galliani, Reggio Emilia: Eleonora Monguzzi Fonderia Artistica Versiliese, Lucca: Federica Zianni Villa Roberti, Brugine: Serena Bellini
Villa San Liberale, Feltre: Jingyun Wang Villa Rechsteiner, Oderzo: Luisa Turuani

Gallerie artistiche:

Cris Contini Gallery, London: Jens Hesse

Sostenibilit� e arte:

Natura S�, Treviso: Marina Gasparini

Business for Art:

Bios Line, Padua: Vittorio Mandelli

Festival ed esibizioni:

Art Nova 100, China: Cinzia Campolese, Emanuele Dainotti, Elise Guillaume, Samantha Heydt, Hung Yu Hao, Kiki Kouniari, Henrik Langsdorf, Angelo Morandini, Mara Palena.

I vincitori e le vincitrici dei Premi speciali della 17? edizione sono:

Residenze artistiche.

Bigci, Bilpin, Australia: Amalia Foka
Fabrica, Treviso: Jihyun Park
Farm Cultural Park, Favara: Mosa One e Toma Gerzha
Fonderia Artistica Versiliese, Lucca: Gaby Jonna
Espronceda, Barcellona: Gilles Dusabe

Emerging Artist Award

Anya Heymans, Hasan Kurd, Qian Wu Business for Art:

Planium, Milano: Donatella Nobilio
Generali Valore Cultura, Venezia: Wu Siou Ming
Roberto Cipresso, Siena: Vittorio Mandelli
Informatic All, Padua and Treviso: Tiziana Menichelli � Sette21
Venpa S.P.A., Venezia: Karen Ghostlaw, Henrique EDMX Montanari

Gallerie artistiche:

Cris Contini Gallery, Londra: Cristi�n Meza

Sostenibilit� e arte:

Ars, Treviso: Daniel Espinosa, Silvia Canton (special mention)

Festival ed esibizioni:

Art Nova 100, Cina: Ronald Anzenberger, Bordage Tanguy, Andrea K. Schlehwein, Gabrielle Lansner, Ryan Andrew Lee, Jialiang Liu, Elena Mocchetti, KHU, Andy Storchenegger, Songkai Zhou
BJCEM Mediterranea 20 � Biennal Young Artists: Davide Ronco
Special Mention, Sanith Pharma: Giorgia Maria Sbaraglia

LE GIURIE

16� edizione: Kobi Ben-Meir � Capo curatore dell�Haifa Museum of Art (Israele); Louise Fedotov-Clements � Direttrice artistica di Quad e direttrice di Format International Photography Festival (Regno Unito); Pasquale Lettieri � Curatore, critico, storico, accademico e giornalista (Italia); Alka Pande � Consulente per le arti e curatore, Visual Arts Gallery, India Habitat Center a Nuova Delhi (India); Danilo Premoli � Architetto, designer, artista (Italia); Alisa Prudnikova � Fondatrice e direttrice artistica della Biennale Industriale degli Urali (Russia).

17� edizione: Mohamed Benhadj � Curatore e fondatore di Altiba9 (Nord Africa e Spagna); Raphael Chikukwa � Direttore esecutivo della Galleria Nazionale dello Zimbabwe; Giulia Colletti � Curatrice dei contenuti digitali e consulente alle attivit� collaterali presso il Castello di Rivoli Museo d�Arte Contemporanea, Torino (Italia); Paul Di Felice � Curatore, critico e storico dell�arte (Lussemburgo); Chloe Hodge � Project manager alla Tate Britain, curatrice e produttrice (Regno Unito); Dick Spierenburg � Designer e direttore creativo di IMM � fiera internazionale del mobile di Cologne (Olanda); Xiaoyu Weng � Curatrice e responsabile di arte moderna e contemporanea per l�Art Gallery dell�Ontario (Stati Uniti e Canada).

Informazioni utili per la visita

Orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. La biglietteria chiude un'ora prima.
Biglietti: intero € 13 , ridotto € 9 (da 6 a 14 anni, studenti dai 15 ai 25 anni, over 65 anni). Gratuito per bambini fino a 5 anni, portatori di handicap con accompagnatore.
Telefono: +39.041.2715911
E-mail: [email protected]
Sito web: Museo di Palazzo Ducale



Contatti - Progetto In Italy Today - Politica sulla riservatezza - Cookie Policy

In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati