In Venice Today.com


In Venice Today.com





Museo di Palazzo Mocenigo a Venezia

Il Museo di Palazzo Mocenigo Venezia: la storia, gli orari, i contatti, il costo e l'acquisto dei biglietti e le informazioni utili per la visita.

Museo di Palazzo Mocenigo - Santa Croce 1992 - Venezia

Il Museo Civico di Palazzo Mocenigo è ospitato nell'omonimo palazzo che si trova all'interno del Sestiere di Santa Croce in Salizada San Stae, a ducento metri circa dal Canal Grande. Ospita la sede del Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume e il Museo di Storia del Tessuto e del Costume di Venezia.
Il Museo fa parte del circuito dei Musei Civici Veneziani e organizza mostre d'arte durante l'anno.

Il percorso di Palazzo Mocenigo offre al visitatore un museo nel museo: a fianco della collezione di costumi d'epoca esposta nelle sale con l'utilizzo di manichini vi è infatti quella più classica che comprende i dipinti settecenteschi alle pareti, l'arredo d'epoca delle sale e gli affreschi settecenteschi di gusto neoclassico.

Il Museo, rispetto all'apertura del 1985, è stato completamente riconcepito secondo un percorso e una scenografia curata dall'architetto e regista Pier Luigi Pizzi nel 2013. Riallestito con l'aggiunta di numerose sale, Palazzo Mocenigo ha accolto opere che stavano in giacenza in altri musei del circuito cittadino veneziano ingrandendo così la sua collezione.

Di recente è stata aggiunta anche una sezione dedicata al profumo, alla sua preparazione e al suo utilizzo a Venezia in epoca storica. Un arte in cui i veneziani del Settecento eccellevano al pari del confezionamento degli abiti di lusso usati in tutte le corti d'Europa.

Storia

Il Palazzo esisteva già nel Cinquecento ma con dimensioni ridotte rispetto all'attuale; fu in seguito all'acquisto di terreni adiacenti che fu deciso l'ampliamento e una nuova progettazione degli spazi anche se i dati storici non ci consegnano la firma, l'architetto di Palazzo Mocenigo.

Nel 1945 Alvise Nicolò Mocenigo lo lascia in eredità al Comune di Venezia il quale lo utilizza come galleria d'arte prima e, dal 1985, come sede del Museo della Storia del Tessuto e del Costume.

Dopo essere stato chiuso per lavori di restauro e riallestimento delle sale nel 2011, il Museo ha riaperto nel 2013 presentandosi al pubblico con una veste ampliata e rinnovata; lo scenografo Pier Luigi Pizzi ha curato il nuovo percorso e l'allestimento delle sale le quali sono raddoppiate in numero rispetto all'apertura storica del 1985. In questo modo sono state accolte numerose opere provenienti da altri musei della città.

Architettura

Palazzo Mocenigo nella sua veste architettonica attuale risale al Cinquecento con interventi seicenteschi. Si compone di cinque livelli cinque livelli composti dal piano terra, un mezzanino, due piani nobili e un sottotetto. Ha due eleganti facciate che si elevano una su Salizada San Stae e l'altra sul canale retrostante omonimo. La struttira interna dell'edificio, composta di piani nobili e ammezzati, si traduce esternamente nell'uso delle finestre serliane; delle trifore con apertura centrale ad arco e laterali più basse a trabeazione per rispettare il livello dei piani interni. Questo tipo d'apertura era molto in uso nel Seicento a Venezia e conferisce slancio ed eleganza alle facciate degli edifici che la adottarono.
Internamente Palazzo Mocenigo conserva affreschi e arredi rococò e neoclassici come quelli realizzati nel 1787 in occasione delle nozze del nipote di Alvise IV con Laura Corner: l'Apoteosi della famiglia Mocenigo e l'Allegoria Nuziale opera di Jacopo Guarana; l'Allegoria della famiglia di Giambattista Canal, l'Allegoria opera di Giovanni Scajaro.

Guarda il Video dei Musei Civici del Museo di Palazzo Mocenigo

Orario: dal 1 novembre al 31 marzo dalle 10.00 alle 16.00 (biglietteria dalle 10.00 alle 15.30). Dal 1 aprile al 31 ottobre dalle 10.00 alle 17.00 (biglietteria dalle 10.00 alle 16.30). Chiuso lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio e 1 maggio.
Biglietti: intero € 8 euro; ridotto € 5.50 euro (ragazzi da 6 a 14 anni; studenti dai 15 ai 25 anni; accompagnatori di gruppi di ragazzi o studenti (max. 2); cittadini over 65; personale del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo (MiBACT); titolari di Carta Rolling Venice; soci FAI).
Gratuito per residenti e nati nel Comune di Venezia; bambini da 0 a 5 anni; membri I.C.O.M.; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate e interpreti turistici che accompagnino gruppi o visitatori individuali; per ogni gruppo di almeno 15 persone, 1 ingresso gratuito (solo con prenotazione); volontari del Servizio Civile; partner ordinari MUVE; possessori MUVE Friend Card.
Offerta Scuola: € 4 a persona (valida nel periodo dal 1 settembre al 15 marzo).
Per classi di studenti di ogni ordine e grado accompagnate dai loro insegnanti con elenco dei nominativi compilato dall’Istituto di appartenenza.
Informazioni e prenotazioni: info@fmcvenezia.it; call center 848082000 (dall’Italia); il servizio è attivo dal lunedì al venerdì con orario dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14.00 alle 18.00; il sabato dalle 9.00 alle 14.00; chiuso nelle giornate festive.

In Venice Today è aggiornato ogni giorno

© In Venice Today
Tutti i diritti riservati